Aggiornamento Covid-19

Le informazioni aggiornate sui trasporti via mare della Compagnia

Situazione aggiornata delle partenze di Moby, Tirrenia e Toremar

Per gestire la tua prenotazione consulta la pagina Modifica e Annullamento Prenotazione oppure invia una mail a helpdesk@moby.it

Prima di partire per un viaggio informati sulle misure adottate nella tua regione e in quella di arrivo.

 

In ottemperanza del DL 24 dicembre 2021 N.221 è obbligatorio indossare la mascherina FFP2 per viaggiare su tutti i mezzi di trasporto sia regionali che interregionali.

Oltre all’obbligo di indossare la mascherina FFP2 per viaggiare, in ottemperanza al DL 29 dicembre 2021, a partire dal 10 gennaio 2022 fino al 31 marzo 2022, è necessario per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto (compresi traghetti) pubblici, locali o regionali, il Green Pass rafforzato (https://www.dgc.gov.it/web/faq.html).

https://www.governo.it/it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n54/18912

 

Dati aggiornati al 10/01/2022

Trasporto per la Sardegna e la Sicilia

A partire dal 10 gennaio 2022 per salire a bordo delle navi è obbligatorio, per tutti i passeggeri di età superiore a 12 anni, essere in possesso ed esibire il Green Pass rafforzato.

Leggi maggiori informazioni sulla pagina https://www.dgc.gov.it/web/faq.html
Consulta anche le FAQ del Governo sulle misure previste nella classificazione a zone.

Ingresso in Italia dall'estero

Il nuovo regolamento del Ministero della Salute italiano del 14/12/2021, prevede dal 16 dicembre 2021, per tutte le persone provenienti dai Paesi UE a partire dai 6 anni di età, la presentazione di un test Covid19.

Sarà necessario presentare un risultato negativo del test (PCR negativo entro 48 dalla partenza dal Paese di origine o antigenico entro 24 ore prima dell'ingresso in Italia). Questo vale anche per le persone vaccinate e guarite.
Per i non vaccinati è prevista anche una quarantena di cinque giorni oltre al test negativo.
Sono state estese le misure già esistenti per le persone che entrano nel Paese da Paesi extraeuropei. Il regolamento già esistente è valido fino al 31 gennaio 2022.
Qui puoi controllare le normative valide per il tuo rispettivo paese d'origine: https://infocovid.viaggiaresicuri.it/dadoveparti.html

L'iscrizione deve essere registrata tramite un modulo online https://app.euplf.eu/#/. Solo nei casi in cui la registrazione online non è possibile per motivi tecnici, la dichiarazione di iscrizione (in italiano) può essere prodotta in forma cartacea.

Per maggiori informazioni ed eccezioni consulta la pagina https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2021/08/restrizioni_allingresso_in_italia_-_3007.pdf

Spostamenti Santa Teresa - Bonifacio - Santa Teresa

Sardegna - Corsica

  • le persone vaccinate, il certificato di avvenuta vaccinazione (per i vaccini Pfizer, Moderna, AstraZeneca devono essere trascorsi almeno 7 giorni dalla seconda dose, per il vaccino Johnson & Johnson devono essere trascorsi 28 giorni dalla somministrazione); Oppure
  • le persone non vaccinate, l’esito negativo di un test PCR oppure un test antigenico effettuato nelle 24 ore che precedono la partenza; Oppure
  • le persone che hanno già contratto il Covid-19, l'attestato di avvenuta guarigione non anteriore a 6 mesi.

Le disposizioni sono valide per i passeggeri di età superiore ai 12 anni.
Sono esentati gli autotrasportatori.

Corsica - Sardegna

Il nuovo regolamento del Ministero della Salute italiano del 14/12/2021, prevede dal 16 dicembre 2021, per tutte le persone provenienti dai Paesi UE a partire dai 6 anni di età, la presentazione di un test Covid19.

Sarà necessario presentare un risultato negativo del test (PCR negativo entro 48 dalla partenza dal Paese di origine o antigenico entro 24 ore prima dell'ingresso in Italia). Questo vale anche per le persone vaccinate e guarite.
Per i non vaccinati è prevista anche una quarantena di cinque giorni oltre al test negativo.
Sono state estese le misure già esistenti per le persone che entrano nel Paese da Paesi extraeuropei. Il regolamento già esistente è valido fino al 31 gennaio 2022.
Qui puoi controllare le normative valide per il tuo rispettivo paese d'origine: https://infocovid.viaggiaresicuri.it/dadoveparti.html

L'iscrizione deve essere registrata tramite un modulo online https://app.euplf.eu/#/. Solo nei casi in cui la registrazione online non è possibile per motivi tecnici, la dichiarazione di iscrizione (in italiano) può essere prodotta in forma cartacea.

Per maggiori informazioni ed eccezioni consulta la pagina https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2021/08/restrizioni_allingresso_in_italia_-_3007.pdf

Trasporto per l'Isola d'Elba

A partire dal 10 gennaio 2022 per salire a bordo delle navi è obbligatorio, per tutti i passeggeri di età superiore a 12 anni, essere in possesso ed esibire il Green Pass rafforzato.
Leggi maggiori informazioni sulla pagina https://www.dgc.gov.it/web/faq.html
Consulta anche le FAQ del Governo sulle misure previste nella classificazione a zone.

 

In seguito all'ordinanza del Ministro della Salute del 09/01/2022, l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico per gli spostamenti da e per le isole minori è consentito anche ai soggetti in possesso della certificazione verde di base che dovranno viaggiare per:

  • documentati motivi di salute; sarà quindi necessario presentare all’imbarco un certificato medico valido, con richiesta di prestazioni sanitarie sul Continente e,
  • agli studenti, di età pari o superiore ai 12 anni, per la frequenza dei corsi di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado. Si richiede per l’imbarco un attestato di iscrizione a scuole o università.

Resta l'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2.

SCOPRI LE INIZIATIVE SULLA SICUREZZA DI BORDO